• Gli articoli di questa sezione riguardano le manifestazioni artistiche dei muranesi e non solo in ambito vetrario
Secolo XVI
Leonardo Corona, da miniatore a pittore

Quante volte passando per Calle Leonardo Corona, vicino a Campo San Bernardo, ci saremo chiesti: "Ma chi era costui?" Eppure si tratta di un pittore muranese veramente talentuoso, che ha cominciato da ragazzino ad aiutare il padre Michele nella bottega di famiglia dove si producevano "miniature di Santi" e poi ha continuato la sua carriera a Venezia...

Secolo XVII
L'avventurina, un vetro che sa di magia

Si tratta di una pasta vitrea davvero singolare, che la fa somigliare ad una pietra preziosa. Anni fa, quando le strade erano meno pulite e il lavoro nelle fabbriche muranesi più frenetico, capitava di trovare spesso dei pezzi di vetro, scarti di lavorazione, anche sulla pubblica via. Se un bambino trovava un pezzo di "avventurina" lo ghermiva e lo teneva in mano come se avesse rinvenuto una pepita d'oro! E in effetti...

...e molti altri articoli seguiranno